Filtri selezionati

Gomme 225/45 R17

Filtra per:

Apri i filtri

Indice

Prezzo

a

Marca

Mostra tutto

Etichettatura UE


a

Venditore

Mostra tutto

Opzioni Aggiuntive

Risultati dei test

a

Categoria di prezzo

I pneumatici 225 45 17

Prestazioni costanti e tanto comfort per tutta la durata dei pneumatici pneumatici/225-45-17/200+201+202 consentono a chi ne fa uso un miglioramento in termini di chilometraggio e ottima maneggevolezza in condizioni climatiche diverse quindi di asciutto e di bagnato. Le gomme 225 45 r17 rappresentano quindi una scelta eccellente per guidatori e piloti sportivi più esigenti.

Perché scegliere le gomme 225 45 r17

Le gomme 225 45 r17 sono ideali per chi preferisce montare sulla propria auto dei pneumatici del tipo a profilo ultra-basso con un grande diametro della ruota. I pneumatici/225-45-17/200+201+202 sono, infatti, ideali per garantire alte prestazioni e un’esplicita prova è data dalla Pirelli Motorsport che per restare competitiva, ha deciso di usarle cosi come hanno fatto le case automobilistiche di maggior pregio garantendo quindi la misura perfetta per le prestazioni di ogni particolare tipo di vettura della categoria superior.

Le caratteristiche delle gomme 225 45 r17

Il consumo di carburante tra i pneumatici di classe A e quelli di classe G può variare anche fino all’8%. In media, significa che una vettura se monta le gomme 225 45 r17 con circa 0,65 litri compie intorno ai 100 km. I pneumatici/225-45-17/200+201+202 garantiscono anche un’eccellente aderenza sul bagnato e la distanza di frenata vien indubbiamente ottimizzata; infatti, se una vettura viaggia ad 80 km/h, si ottiene uno spazio di frenata su bagnato ridotto fino a 18 m. Anche in termini di rumorosità le gomme 225 45 r17 sono ridotte ai minimi termini nel rispetto delle severe normative europee che regolano i decibel con dei valori ben precisi atti ad evitare l’inquinamento acustico ambientale.

La pressione delle gomme 225 45 r17

La corretta pressione dei pneumatici in fase di gonfiaggio dei pneumatici è essenziale per ottimizzare le prestazioni dell’auto, serve soprattutto a garantire sicurezza; infatti, molti pneumatici disponibili in commercio perdono con il passar del tempo per cause naturali (circa 0,1 bar ogni mese) provocando di conseguenza un sostanziale aumento dei consumi di carburante, la riduzione della tenuta si strada e nel contempo tende a deteriorare il pneumatico stesso. Anche le gomme 225 45 r17 vanno comunque controllate almeno una volta al mese, anche se il rischio di perdita di pressione è minore rispetto a quelle di misura inferiore grazie ad un battistrada abbastanza profondo.

Confronta fino a 4 prodotti:

di 963
visualizza altri 20
di 963
È una pubblicità a pagamento

La manutenzione dei pneumatici

In media, le gomme perdono circa 0,2 bar di pressione al mese e perdono 1 psi aggiuntivo per ogni calo di 10 gradi della temperatura esterna. Controlla le condizioni e la pressione dei tuoi pneumatici almeno una volta al mese per prestazioni più durature e migliori.

Prima di iniziare

Ci sono alcune cose che dovresti fare prima di iniziare con la manutenzione dei tuoi pneumatici:

Leggi le informazioni sulla sicurezza e sull'emergenza lungo la strada nel manuale del proprietario.

Impara la massima pressione di gonfiaggio di ogni pneumatico. Questo numero è stampato nel fianco del pneumatico come richiesto dal governo.

Scopri la pressione di gonfiaggio dei pneumatici del veicolo operativo, che normalmente è inferiore alla pressione di gonfiaggio massima. Si trova su una decalcomania di certificazione o decalcomania dei pneumatici e di solito si trova sulla portiera del conducente, sul montante della porta o nel vano portaoggetti. Si può trovato anche nel sistema di navigazione sotto Informazioni di base sul veicolo.

Per ottenere una lettura accurata della pressione, le tue gomme 225 45 R17 devono essere lette a "freddo", il che significa che il veicolo è stato parcheggiato per almeno un'ora all'ombra. Il controllo al mattino presto, quando la temperatura ambiente è più bassa, è ottimale.

Se è necessario controllare la pressione dei pneumatici quando i pneumatici sono caldi, tenere presente che le pressioni saranno 4-6 psi più elevate rispetto a quando verrebbero controllate a freddo.

Rimuovere il tappo della valvola del pneumatico e posizionarlo saldamente su di esso. Assicurati di non sentire perdite d'aria. Un comparatore digitale o quadrante dovrebbe darti una lettura sullo schermo o sul quadrante; i manometri tipo stick hanno un bastoncino che fuoriesce dal fondo: la pressione più alta indicata è la pressione attuale dei pneumatici.

Rimuovere il misuratore di pneumatici, quindi rimontarlo due volte per maggiore precisione.

Se la pressione è bassa, aggiungere aria posizionando l'estremità di un tubo della pompa dell'aria sulla valvola del pneumatico.

Se stai utilizzando un tubo dell'aria ad alta pressione in una stazione, riempi i pneumatici 225 45 R17 solo per cinque secondi, quindi fermati. Le pompe ad aria personali a bassa pressione possono rimanere accese più a lungo, specialmente se il pneumatico è molto basso. Non lasciare mai sola la pompa in quanto potrebbe gonfiare eccessivamente il pneumatico e danneggiarlo.

Ricontrolla la pressione. Se il pneumatico è gonfiato eccessivamente, è possibile rilasciare l'aria premendo la valvola all'interno dello stelo della valvola del pneumatico. Dopo aver verificato che il pneumatico è gonfiato al livello corretto, sostituire il tappo della valvola. Ripeti i passaggi per ciascuna delle gomme rimanenti, compresa la ruota di scorta.

Consigli rapidi

Potrebbe essere il momento di nuove gomme se hanno più di sei anni o se noti uno dei seguenti segni:

- Il battistrada si è consumato e non supera la prova del 2 euro

- Rigonfiamenti, vesciche o bolle

- Incrinature nelle scanalature del battistrada

- Forature, tagli, strappi o separazione nel battistrada, sulla spalla o sul fianco dello pneumatico

- Improvvisa perdita di pressione dei pneumatici

- Cattiva maneggevolezza o trazione su superfici scivolose

- Tirando su un lato durante la guida

- Vibrazioni improvvise durante la guida

- Pneumatici che sono stati guidati quando sono piatti

Perché i pneumatici si deteriorano

Le gomme si degradano nel tempo a seconda di molti fattori quali condizioni meteorologiche, condizioni di stoccaggio e condizioni d'uso (carico, velocità, pressione di gonfiaggio, ecc.) che le gomme subiscono durante la loro vita. In generale, i costruttori di auto più importanti, consigliano di sostituire i pneumatici dopo sei anni, indipendentemente dall'usura del battistrada.

È necessario sostituire la ruota di scorta quando si sostituiscono le gomme da strada o dopo sei anni a causa dell'invecchiamento, anche se non è stata utilizzata. La tua concessionaria locale ha le gomme giuste per il tuo veicolo ed è il posto migliore per qualsiasi altro servizio di cui il tuo veicolo ha bisogno, inclusi la rotazione degli pneumatici, l'allineamento delle ruote e altro ancora, tuttavia, le opzioni online sono senza ombra di dubbio le più economiche! 

Torna in cima alla pagina