Protezioni per pneumatici/cerchioni

Sebbene cordoli e detriti non siano mai stati considerati amici dei pneumatici, molte gomme moderne resistono agli urti accidentali, grazie ad una mescola più spessa in corrispondenza delle posizioni chiave sui fianchi. Questo aiuta a ridurre i danni ai pneumatici e/o alle ruote, quando il conducente le fa girare inavvertitamente contro il marciapiede durante il parcheggio o svolta bruscamente in una stradina.

Tuttavia, la maggior parte dei pneumatici standard, non presenta protezioni ai bordi di alcun tipo, poiché vengono solitamente montate su ruote in acciaio. Sebbene ciò possa sembrare inizialmente una svista, viene fatto proprio perché la maggior parte di queste gomme vengono montate su ruote in acciaio che utilizzano un coprimozzo per fornire un aspetto più gradevole alla ruota. L'assenza di una protezione per il cerchio, consente una maggiore flessibilità nello stile del coprimozzo e il modo in cui questi vengono progettati e fissati alla ruota.

I pneumatici che presentano protezioni per i pneumatici/cerchioni, utilizzano diversi design. Molti di questi pneumatici, presentano una nervatura rialzata adiacente alla zona del tallone, incassata in modo profondo, per avvolgere almeno parzialmente la flangia della ruota. Altri invece, presentano nervature rialzate nella massima larghezza della sezione del pneumatico (la distanza tra i fianchi di uno pneumatico misurati nella parte più dello stesso).

I pneumatici con la nervatura rialzata adiacente al tallone o l'area del tallone profondamente incassata, sono progettati per proteggere gli pneumatici a basso profilo e le costose ruote in lega da urti accidentali ai marciapiedi. Mentre i pneumatici con nervatura rialzata o il design della rientranza sagomata spesso ostacolano l'uso dei copricerchi, questo in genere non è un problema poiché questi pneumatici sono abitualmente utilizzati su veicoli dotati di ruote in lega.

Nelle applicazioni fuoristrada per veicoli leggeri, le protezioni del cerchio aiuteranno anche a proteggere il pneumatico e l'area del tallone dai detriti, oltre a resistere ai danni causati da rocce, ceppi d'albero e altri ostacoli fuoristrada.

I pneumatici con una o più nervature rialzate nella loro larghezza massima della sezione si trovano spesso sui furgoni e sui rimorchi per le consegne. Lo spessore extra della gomma della nervatura rialzata nel punto più largo dello pneumatico, resiste al danneggiamento del fianco e aumenta la quantità di gomma che deve essere consumata prima che tagli continui da sfregamento espongano il bordo o i cavi interni dello pneumatico.

Quindi, se i loro produttori li chiamano "Maximum Flange Shields", "Rim Protectors" o "Scuff Guards", lo scopo delle protezioni per pneumatici/cerchi è praticamente sempre lo stesso. Sono destinati a sacrificarsi per proteggere la strutta interno del pneumatico e le ruote in lega su cui vengono montati.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Rispondi a: {{replyComment.author}}
Tutti i campi sono obbligatori
Il commento è stato inviato con successo

Visita il sito web Desktop