Domina in modo rapido e sicuro anche gli spazi di parcheggio più stretti, grazie al sistema di assistenza al parcheggio

Ti ricordi le prime lezioni di guida? Quello spietato istruttore di guida che c'invitava a parcheggiare anche negli spazi più piccoli per metterci in difficoltà. Nel momento in cui le belle limousine diventano sempre più numerose e gli spazi di parcheggio sempre più stretti, un ausilio al parcheggio può tornare molto utile. Tuttavia, prima di acquistare accessori per veicoli, che si tratti di un sistema di parcheggio o di qualsiasi altra cosa, i proprietari d'auto dovrebbero sempre cercare ulteriori informazioni su di essi.

La qualità della telecamera è fondamentale

L'essere umano reagisce intensamente agli stimoli visivi. Per questo motivo, i produttori di sistemi per la retromarcia si stanno adeguando a questo problema. Per utilizzare il sistema di assistenza al parcheggio, viene montata una telecamera sul lato posteriore del veicolo. Si attiva quando s'inserisce la retromarcia. L'area circostante viene mostrata su un display al guidatore nella cabina di guida. La qualità e le caratteristiche della telecamera sono fondamentali per la visualizzazione affidabile su monitor. La mini telecamera a colori impermeabile, deve quindi essere in grado anche di adattarsi verticalmente per un angolo di visione di 180°. Infine, il guidatore deve essere in grado di vedere anche gli ostacoli più bassi. Soprattutto se si guida al buio in un parcheggio angusto e con molta confusione, l'assistente al parcheggio deve garantire una buona visione notturna. I fari IR integrati, con portate fino a cinque metri, forniscono un'efficace visione notturna. Per chiunque desideri aggiornare l'assistente per il parcheggio, l'installazione gioca un ruolo fondamentale. Dopo tutto, l'installazione dovrebbe riuscire senza molti sforzi e conoscenze tecniche. Ad esempio, con il sistema d'inversione luis.de, il sistema si maschera nella targa. Il guidatore può facilmente sostituirlo e collegarlo alla luce retromarcia. Il monitor a colori è collegato anche al sistema di bordo 12V ed è collegato al piedino di aspirazione nell'abitacolo.

L'assistente al parcheggio rende udibili gli ostacoli

Con i sensori di parcheggio a ultrasuoni, gli ostacoli sono udibili. I sensori sono montati sul lato posteriore e anteriore della vettura; un display a LED indica l'avvicinamento all'ostacolo. A seconda della distanza dall'ostacolo, i LED cambiano colore. Questo viene accompagnato da intensi toni di avviso, che salgono d'intensità, fino ad un tono continuo. Alla fine, bisogna frenare. Per i sistemi puramente acustici, il display a LED è omesso. Qui bisogna fare affidamento esclusivamente sul proprio udito. Oltre al metodo a ultrasuoni, viene utilizzata anche la tecnologia di misurazione radar. I vantaggi di tali sistemi sono:

  • meno sforzo tecnico
  • risparmio di peso
  • nessun sensore visibile
  • insensibilità alle onde ultrasoniche

Lo svantaggio di questi ausili al parcheggio: in caso di forte pioggia, ci possono essere errori di misurazione.

Nonostante l'assistente di parcheggio: guardare indietro è fondamentale

Chiunque desideri un comfort extra durante il parcheggio, può optare anche per un sistema completamente automatico. Questo prende virtualmente il comando del volante, che non è più sotto il controllo del guidatore. Innanzitutto, l'assistente al parcheggio, rileva se c'è sufficiente spazio per parcheggiare. Poi il guidatore deve lasciare il volante e seguire le istruzioni per manovrare il veicolo perfettamente nel parcheggio. Bisogna solo lavorare un po' col pedale, mentre il sistema automatico si occupa di tutto il resto. Tuttavia, non bisogna affidarsi ciecamente a questa comoda soluzione. Sebbene tu abbia lasciato temporaneamente il voltante, guardare dietro resta comunque fondamentale. Questo non solo protegge le gomme e i cerchioni della tua auto. Devi sempre tenere presenti gli altri utenti e gli altri veicoli sulla strada. Dopo tutto, la responsabilità per eventuali danni è ancora a carico del conducente.

Rispondi a: {{replyComment.author}}
Tutti i campi sono obbligatori
Il commento è stato inviato con successo

Visita il sito web Desktop